Ritardo di un volo: l'orario di arrivo coincide con l'apertura di almeno uno dei portelloni

La Corte di Corte di giustizia dell'Unione europea (Sentenza 04/09/2014, n. C-452/13) ha stabilito che la nozione di orario di arrivo indica il momento in cui si apre almeno uno dei portelloni dell'aeromobile, dato che, da questo momento, i passeggeri sono autorizzati a lasciare il velivolo: ai fini di un'eventuale richiesta di risarcimento da parte dei passeggeri, solo in tale momento si può determinare la portata del ritardo di un volo.

Claudio Bovino - Avvocato in Milano

da Il Quotidiano Giuridico, Wolters Kluwer, 09/09/2014